venerdì 8 febbraio 2013

Se una serie di sfortunati eventi

Cupcake meringati al limone e zenzero




La verità è lampante, e sono certa che non potrete, anche voi, che convenire con me: non era realmente mia intenzione, preparare questi cupcake;  né, tanto meno, mangiarli.
Se la mia amica Laura - venuta per aiutarmi a resettare il computer - non si fosse portata dietro, per farmelo vedere, un libretto di Marks & Spencer acquistato in Gran Bretagna....se poi non lo avesse dimenticato a casa mia...se non avessi, casualmente avuto a casa dei limoni biologici da utilizzare...e, per colmo di sfortuna, anche del lemon curd...nonché dello zenzero fresco...
A quel punto, ovviamente, era diventato imperativo assaggiarli, non fosse altro che per ragguagliare correttamente i lettori del blog....e poi, ovviamente, sopraffatta da scrupoli etici ed ecologici, mai e poi mai potrei lasciare del cibo andare a male...e voi?

Per sei signore sopraffatte dal destino
(dosi per 12 cupcake, i primi per l'assaggio, i secondi per la conferma)

per il lemon curd
1 limone biologico, succo e buccia grattugiata
90 gr zucchero
2 uova
60 gr burro

Preparare il lemon curd sbattendo bene insieme le uova con il succo di limone, poi aggiungendo lo zucchero mescolato con la buccia; aggiungere il burro tagliato a piccoli pezzi e cuocere a bagnomaria in acqua calda ma non bollente, sempre mescolando il composto, per circa 20 minuti, fino a che non si addensa. 
Si conserva anche per un mese se invasato caldo in barattoli sterilizzati.

per i cupcake

150 gr burro
150 gr zucchero semolato
1 limone biologico, succo e buccia grattugiata
2 uova
150 gr farina
1 bustina di lievito istantaneo per dolci
1 cucchiaino di radice di zenzero fresco tritata (facoltativo)

per la meringa

2 bianchi d'uovo
150 gr zucchero semolato

In una ciotola capiente mescolare insieme con le fruste elettriche burro, zucchero e buccia grattugiata di limone, aggiungere le uova leggermente sbattute, lo zenzero e la farina e il lievito mescolati precedentemente bene insieme e amalgamare il tutto.
Versare il composto nelle formine da muffin imburrate e infarinate (o negli appositi pirottini di carta), facendo attenzione a non superare i due terzi di altezza perché possano lievitare senza fuoriuscire dalle formine.
Cuocere nel forno preriscaldato a 200 gradi, a 200° per 15 minuti, fino a che non acquistano un colore pallido.

Mentre i muffin cuociono, a mano o con le fruste elettriche montare i bianchi d'uovo insieme allo zucchero fino a ottenere un composto sodo (a neve ferma).

Estrarre dal formo i muffin e con un cucchiaino da tè estrarre la parte superiore dell'impasto; inserire, al suo posto, un cucchiaio di lemon curd e sigillare con una cucchiaiata di meringa, usando, se possibile, la sacca per dolci.
Rimettere in forno per 5 minuti o fino a quando la meringa non inizia a diventare leggermente brunita (trattandosi di meringa all'italiana dovrà comunque rimanere morbida)

La ricetta dei muffin è liberamente tradotta e adattata  dalla ricetta lemon meringue cupcakes dal libro Easy cupcakes, Marks & Spencer (purtroppo non è possibile, dal sito, farlo arrivare dalla Gran Bretagna); la ricetta del Lemon Curd è liberamente tradotta e adattata dal libro Country Preserves, acquistabile sul sito www.jsalmon.co.uk.

Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina