martedì 5 febbraio 2013

Bugie (e scherzi) di Carnevale...

Agnolotti fritti




Che gaia mascherata!
Che allegra strombettata!
La Nuccia, sì piccina,
vestita è da nonnina.
Gli occhiali sul nasino
ha Giorgio birichino.
E Marco, sul cappello,
ha messo un campanello.
Così per casa vanno
e un gran chiasso fanno.
Che gaia mascherata! 
Che allegra strombettata!

Ma in un angolo, in cucina,
c'è la cuoca... che combina?
Frigge. Ah, Signore mie, 
certamente son bugie! 
Ora che le porta in tavola
sentirete quale favola!
Ma che belle, che piccine,
sono proprio sopraffine!
Sembran pur farcite bene
...ma di cosa? Mele o creme?
Ora, pure se son calde,
assaggiamole spavalde!
Ma...sorpresa! Che succede?
...sono salate! Non c'è fede,
né creanza
e nemmeno più speranza!
Ma però, pur tuttavia,
manco son da buttar via...
Sono buoni, son carini,
questi allegri salatini;
e, si sa, ogni scherzo vale,
poiché siamo a Carnevale...

Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina