lunedì 11 febbraio 2013

Polpette prosciutto, ricotta e amaretti

Le misteriose n.5




Si ispirano a un classico dell'antica cucina piemontese, le cipolle ripiene, queste intriganti polpette dall'inconsueto sapore che sposa il dolce con il salato; ideali se accompagnate da anelli di cipolla fritti o insalata di cipolle al forno. O anche, volendo, da verdure (zucca, peperoni) in  agrodolce...

Perché una tira l'altra...
(dosi circa 6 persone, piuttosto affamate)

200 gr prosciutto cotto
100 gr ricotta
10-13 amaretti
1 grosso uovo
noce moscata grattugiata q.b.
2-4 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 spicchio d'aglio
mezza cipolla finemente affettata e stufata (facoltativa)
pane grattugiato qb
farina per impanare
olio per friggere
sale qb

In un mixer tritare gli amaretti e il prosciutto tagliato a pezzi piuttosto piccoli; aggiungere di seguito  ricotta, 'uovo,  formaggio grattugiato, cipolla aglio spezie e sale e amalgamare il tutto. Aggiungere, se il composto è troppo molle, del pane grattugiato. Formare delle piccole palline con il composto, passarle nella farina (o nel pane grattugiato) e friggerle in abbondante olio caldo fino a che non sono ben colorite. Servire calde.

Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina