domenica 24 novembre 2013

Tutte scuse

Torta ricca di cioccolato, cognac e pere, con crumble






Lo spunto le pere che attendevano in cucina: poche per essere cotte, troppe per essere mangiate in presenza di altra frutta.
E poi il non avere un dolce per colazione che fosse sostanzioso e ricostituente ai postumi di un'influenza. 
Ma ogni scusa può essere buona, per preparare questa ricchissima torta al cioccolato, morbida dentro e croccante sopra, squisita soprattutto se gustata fredda di frigo, in modo da compattare la consistenza interna del cioccolato.


Perché, a noi, piace sacrificarci...

50 gr complessivi di cacao amaro in polvere (di cui due cucchiai per il crumble)
50 gr cioccolata amara
6 pere
3 uova
300 gr farina
150 gr zucchero
100 gr olio di semi
1 bustina lievito per dolci
1/2 bicchiere cognac (o altro liquore)
1 pizzico di sale

per il crumble
2 cucchiai cacao amaro (vedi sopra)
2 cucchiai burro
2 cucchiai farina
2 cucchiai zucchero
1 cucchiaino di noce moscata + cannella (o altro mix di spezie per dolci)

In una ciotola capiente mescolare farina, zucchero, olio, uova, cognac sale e lievito; ne risulterà un composto piuttosto denso: Versarlo in una capiente tortiera imburrata e infarinata, stendendolo uniformemente; aggiungere le pere, pelate e tagliate a piccoli tocchi, e il cioccolato, tagliato a pezzi piccoli e coprire il tutto uniformemente con il crumble, ottenuto sciogliendo il burro e mescolandolo a farina, zucchero, cacao e spezie, volendo lasciato mezzora in frigo a rapprendersi.
Infornare in forno ben caldo, abbassando la temperatura a 150 gradi, fino a che il tutto non risulta cotto (45 minuti circa). Farà fede la prova stecchino

Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina