sabato 18 luglio 2015

Salvia fritta

Minimalia n.38




Un antipasto veloce da preparare, d'effetto...e che altro? 
Beh, piace a tutti e fa contenti anche gli amici vegani e vegetariani; e, volendo - ossia usando per la pastella una farina di riso piuttosto che di ceci, anche gluten free. occorrono due o tre cucchiai di farina e poca acqua frizzante, meglio fredda, o, in alternativa, acqua con un pizzico di bicarbonato (o polvere per l'acqua di Vichy). 
L'uovo? Volendo, ma non è strettamente necessario. 
Passare le foglie sulla superficie della pastella, prima da un lato e poi dall'altro, prima di friggerle in abbondante olio, meglio se di oliva. E poi gustarle, calde.

Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina