mercoledì 11 marzo 2015

Tutti a dieta

Petto di pollo in carpione dietetico





Passato Natale, Capodanno, l'Epifania e pure il Carnevale, ricomincia il periodo delle diete; o, quantomeno del contenimento dei danni, in attesa della Pasqua. 

E quindi, dall'archivio delle mie ricette - o, più esattamente dai fogli volanti che sto cercando di eliminare per fare ordine tra le carte - la ricetta di un carpione dietetico che l'amica Elena, all'incirca un anno fa, aveva recuperato da una vicina, ex adepta Weight Watchers. 
Sugli effetti dietetici della ricetta, sia ben chiaro, non offro garanzie. 
Sul sapore sì.

per 4 aspiranti silfidi

300 gr petto di pollo (o tacchino) tagliato in fettine sottili
1-2 cipolle
1/2 carota e 1/2 gamba di sedano (facoltativi)
2 foglie di alloro
1 ciuffo di foglie di salvia
1 rametto di rosmarino
1/2 bicchiere di aceto di mele
1/2 bicchiere di acqua
sale qb


In una padella antiaderente grigliare le fette di pollo salando la padella, usando all'occorrenza, poco olio.
Terminata la cottura togliere il pollo mettendolo in una terrina profonda,  pulire la padella e rosolarvi la cipolla dopo averla affettata finemente - vpolendo insieme alla carota e al sedano, insieme a poco sale, all'alloro, alla salvia e al rosmarino, avendo cura che non si attacchi o bruci; aggiungere quindi l'aceto e l'acqua e cuocere fino a che il liquido, bollendo, non inizia a consumarsi. Coprire il pollo con il liquido caldo e lasciarlo riposare; una volta freddo metterlo in frigo. Si conserva per 4-5 giorni, e si consuma freddo.

Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina