venerdì 9 novembre 2012

Insalata di cavolo crudo

Minimalia n.11





Un'insalata invernale veloce e saporita, gradita a tutti, che può essere utilizzata sia come contorno che come antipasto, soprattutto di piatti a base di carne di maiale.
Per quattro persone occorre all'incirca un quarto di cavolo, verza o cappuccio, due o tre acciughe sotto sale ben lavate (o analoga quantità di acciughe sottolio) tre/quattro cucchiai d'olio, uno spicchio d'aglio e un cucchiaio (o anche mezzo) d'aceto.
Su un tagliere o nel robot da cucina si affetta molto finemente il cavolo, in maniera tale che il condimento caldo riesca a cuocerlo.
Si affetta molto finemente lo spicchio d'aglio, magari privandolo in precedenza dell'anima, e si mette a cuocere a fuoco molto basso insieme all'olio e alle acciughe tagliate a pezzetti, e un pizzico di sale.
Si cuoce la salsa a fuoco lento, mescolandola in modo da far sciogliere le acciughe; una volta che l'aglio è appassito - attenzione a non farlo bruciare - si aggiunge il mezzo cucchiaio d'aceto, continuando la cottura ancora per un minuto circa. 
Si versa la salsa calda sul cavolo e si gira bene l'insalata in modo da distribuirla uniformemente. 
Si lascia riposare per almeno due ore prima di consumare.
Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina