giovedì 23 ottobre 2014

Risotto alle castagne, gorgonzola e aceto balsamico

Minimalia n. 34



Qualche castagna scampata alla solita ingorda scorpacciata di stagione.
Un pezzetto di gorgonzola.
E, infine, un irrinunciabile cucchiaio di aceto balsamico.
Ma, se proprio dobbiamo puntualizzare, ipotizzando di cucinare per due persone, cinque pugni di riso messi a tostare in padella con un cucchiaio d'olio e mezza cipolla - piccola - tritata e circa otto castagne bollite spezzettate. Magari una foglia di alloro. Appena il riso si scalda  aggiungere il sale e del brodo vegetale, tanto da coprirlo, continuando così fino a cottura ultimata. Infine mantecare con il gorgonzola - un cucchiaio abbondante - mescolando fino a che non è sciolto. 
Aggiungere, alla fine, un cucchiaio di aceto balsamico, è importantissimo perché serve per dare quel tocco di acidità che fa emergere il sapore delle castagne.

Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina