domenica 20 luglio 2014

Filetto di melanzana all'alloro al cartoccio

Minimalia n.31




Facile da fare questo piatto scenografico, che si compone di una ingrediente ancor più facile da reperire: melanzane.
Che siano però di quelle belle, grosse e carnose, da privare della buccia, regalando loro la forma parallelepipeda di un grosso filetto; la buccia, ovviamente, non andrà buttata, ma utilizzata per preparare del ragù vegetale o delle melanzane al funghetto. Il filetto di melanzana sarà avvolto in un cartoccio di carta argentata - con alloro, o altre erbe aromatiche a scelta - e messo a cuocere su una teglia,  in forno caldo a circa 200 gradi per una ventina di minuti. Si lascerà raffreddare, prima di portarlo in tavola - scolata l'acqua di vegetazione - e, liberato dal cartoccio e tagliato a filetti, si condirà con olio, sale e aceto balsamico; volendo, un po' d'aglio. L'alternativa veloce al baba ganoush.

Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina