giovedì 26 maggio 2016

French picnic

Cartoline n.12





Henri Cartier-Bresson – France. Sunday on the banks of the River Marne – 1938




E' la fine degli anni '30 e due coppie fanno un picnic sulle rive della Senna.
Tutto si sono portati, come nella migliore delle tradizioni, persino l'insalata, i cui resti giacciono nel piatto insieme alle posate.
Gli uomini in maniche di camicia ma con il cappello;  le signore si sono messe comode, in maglietta o con la sottoveste a vista ma con le gonne ben coperte dai tovaglioli per non sporcarsi; non manca una bottiglia di vino, per finire il pasto e un giornale. Una sigaretta? A seguire.
Questa foto venne scattata da Henri Cartier-Bresson a Juvisy-sur-Orge, comune sulle rive della Senna, a circa venti chilometri da Parigi nel 1938, due anni dopo l'approvazione da parte del governo francese della legge che garantiva ai lavoratori due settimane di ferie pagate all'anno.

Quando l'immagine sa di deja vu.
30 kilometri - e 54 anni prima - un'altra immagine: Une baignade à Asnières, di Georges-Pierre Seurat.
E una domanda sorge spontanea.
Ma che gusto ci provano, i francesi, a stare scomodamente appollaiati sulle rive della Senna?




Geoges Seurat, Une baignade à Asnières, olio su tela, 1884, London, The Nationalgallery.


Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina