mercoledì 10 febbraio 2016

Insolita e non crudele

Pasta al forno ai topinambour




Il classico discorso preventivo delle amiche che vengono invitate a cena dalla cuoca: "Mi raccomando, non ammazzarti come al solito, noi veniamo per la compagnia etc..."

Di fatto è vero, io esagero; un po' perchè mi piace sperimentare, un po' per smania di perfezionismo, quando potrei benissimo cucinare due o tre cose: in primis dei panini o delle piccole baguette alle cipolle, noci, radicchio etc, che devo a viva forza razionare agli ospiti per far sì che arrivino almeno al secondo.
Alici o zucchini in carpione, sempre molto amati.
Verdure ripiene, vegetariane e non, idem come sopra.
Tagliatellle, con vari sughi
E, soprattutto, teglie di pasta al forno ripiena di verdure. 
Quest'ultima, ai topinambour, ho dovuto requisirla a viva forza alla cena di Capodanno, per far sì che si potesse lmeno arrivare al tradizionale cotechino con lenticchie...

Perché è troppo buona

800 gr circa di topinambour
3 spicchi d'aglio
latte qb
250 gr besciamella (per farla in casa: 2 cucchiai di farina, un cucchiaio d'olio  e 200 ml latte)
250 gr pasta in  sfoglia sottile (per farla in casa:200 gr farina,2 uova)

La sera prima pelare i topinambour e metterli a bagno in acqua e bicarbonato; serve per renderli più digeribili.
Tagliare i topinambour a fette e metterli insieme agli spicchi d'aglio tagliati a fette a cuocere in una padella antiaderente a fuoco lento, aggiungendo mano a mano del latte finchè il tutto non si trasforma in una crema (nel caso aiutarsi con il mixer a immersione)
In una pirofila da forno fare uno strato di besciamella e poi, a seguire, strati di pasta  e crema di topinambour, finendo per ultimo con unostrato di besciamella e topinambour insieme. Facoltativo uno strato di formaggio grattugiato. Lasciare riposare in frigo per almeno mezza giornata, poi infornare a 180 gradi fino a completa cottura con formazione di crosticina.


Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina