mercoledì 28 gennaio 2015

Facce da sottaceto

Torta di mele alla ricotta 




Nonostante l'influenza la cuoca, ieri pomeriggio tardi, si trascina al supermercato in cerca di beni d'uso primario.
Arrivata alla cassa - dove solo una ne funziona, e per di più quella che, avendo uno squarcio nel tappeto, non scorre, ragion per cui occorre mettere gli acquisti davanti alla commessa se non li si vuole trascinare a mano per tutta la lunghezza del bancone - comincia a tirare fuori dal suo cestello gli acquisti, ammonticchiandoli in modo da  occupare il poco spazio disponibile. 

Subito in aderenza comincia a mettere i suoi la persona dietro di lei, cercando di occuparne lo spazio. "Aspetti", fa la cuoca, "devo finire di tirare fuori la spesa", le si rivolge in tono allegramente discorsivo.

"Poteva sbrigarsi prima", risponde secca a mezza bocca la signora dietro di lei. 
La cuoca si volta e la guarda; una donna di età indefinibile ma ancora giovane con uno di quei visi scontrosi con la bocca rivolta permanentemente al'ingiù, in una piega scontenta; gli occhi, lo sguardo spento, evitano il suo.
Poi, sul nastro, osserva la sua spesa: tre grandi vasi di verdure sottaceto; che sia quel perenne malumore il sintomo di un'alimentazione troppo acida?

Tornata a casa, a ogni buon conto e per non correre rischi, la cuoca cucina una bella torta, morbida e dolce...


1 arancia (solo la buccia grattugiata)
2 uova
250 gr farina
250 gr ricotta
6 cucchiai zucchero per l'impasto + 2 per la guarnizione
1 bustina lievito per dolci
3 mele
burro e farina qb per imburrare lo stampo

In un mixer mescolare farina, lievito e zucchero prima di aggiungere uova, ricotta e buccia di arancia e frullare ancora fino a ottenere un impasto ben amalgamato. Versare il composto in una tortiera ben imburrata e infarinata poi aggiungere, infiggendole nel composto, le mele pelate e tagliate a fette. Scaldare nel frattempo il forno alla massima temperatura poi, prima di infornare la torta, abbassare la temperatura a 150 gradi. Lasciare cuocere la torta per circa 40 minuti, poi alzare la temperatura a 200 gradi fino al termine della cottura (ci vorranno dai 5 ai 10 minuti). Lasciare raffreddare la torta prima di toglierla dalla teglia.
Posta un commento
GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina